Cerca
  • Press

IL TEST DEL TRACCIATO CONQUISTA I BIKERS

Oltre cento atleti, la scorsa domenica, hanno risposto presente al track test ufficiale della Granfondo le Terre di Franciacorta. Al microfono Roberto Biffi ci racconta le sue sensazioni.


Ci siamo quasi, manca meno di un mese alla tanto attesa Granfondo le Terre di Franciacorta in programma per il 23 febbraio 2020 e quindi, il momento ideale per scoprire il tracciato di gara della sfida che metterà alla prova la condizione atletica al via di una nuova stagione di corse.



La scorsa domenica, con partenza da Adro (BS), quartier generale della manifestazione, gli organizzatori hanno voluto svelare il percorso della quarta edizione della Granfondo le Terre di Franciacorta. A rispondere presente all’appuntamento, oltre cento temerari bikers pronti a studiare linee e traiettorie nella speranza di replicare il tutto durante la gara, ed acquisire un piccolo vantaggio su chi sbarcherà in Franciacorta da ‘impreparato’.


Il percorso della Granfondo le Terre di Franciacorta è bello ed adatto a tutti – racconta Roberto Biffi (asd Ciclistica Cambiaghese) presente al test – un tracciato di circa mille metri di dislivello con salite non lunghissime e pendenze non impegnative. Sono rimasto particolarmente colpito positivamente dai panorami mozzafiato che offre, i borghi che attraversa sono poi veramente unici e caratteristici della Franciacorta. Mi complimento con l’organizzazione per avermi dato la possibilità di pedalare in buona compagnia e su questo magnifico territorio”.



Sembra che il tracciato della Granfondo le Terre di Franciacorta abbia già conquistato testa e gambe di qualcuno, non prendete impegni per il 23 febbraio, vi aspettiamo numerosi. Per ingannare l’attesa vi invitiamo a visitare il portale ufficiale della Granfondo le Terre di Franciacorta e la pagina Facebook ed Instagram #granfondoleterredifranciacorta.

170 visualizzazioni

© 2017 by Mtb Franciacorta Capriolo.

  • Facebook Social Icon
  • Instagram Icona sociale