Cerca
  • Press

GRANFONDO LE TERRE DI FRANCIACORTA: LA SCELTA OLTRE IL REGOLAMENTO

Aggiornato il: giu 28

Gli organizzatori della Granfondo nel cuore della Franciacorta si pronunciano: “Bonus per l’iscrizione all’edizione 2021 ma terremo conto di chi quest’anno aveva già prenotato un posto in griglia e chi aveva dirittura ritirato il pacco gara”.

Eravamo purtroppo rimasti alla serata di sabato 22 febbraio quando alle ore 20:00 organizzatori, addetti ai lavori e corridori pensavano che tutto sarebbe andato bene poi, nel cuore della notte, il triste e sofferto annuncio della gara annullata.


La macchina organizzativa della Granfondo le Terre di Franciacorta, anche senza lo svolgimento della manifestazione ha messo in campo non solo risorse economiche ma anche il contributo dei vari addetti ai lavori. Era tutto già pronto, dal rinomato pasta-party coperto con servizio ai tavoli che contraddistingue questa manifestazione ai ristori ben forniti sul percorso.


Una zona docce attrezzata con l'ausilio di un'azienda esterna che garantiva un servizio con acqua calda, anche in virtù delle temperature ancora invernali tipiche del periodo in cui si svolge la gara, tutti costi irrecuperabili che inevitabilmente si ripercuoteranno sulla prossima edizione.


É questa la grande differenza tra la Granfondo Le Terre di Franciacorta e tutti gli altri eventi che poi sono stati annullati, cancellati o spostati. A Adro avevamo già speso tutto, mancava solo lo start, invece gli altri organizzatori da quel giorno che aveva anticipato lo scoppio della pandemia, hanno avuto il tempo di ragionare sul da farsi, riuscendo a contenere le spese.


Nonostante il chiaro contenuto del regolamento gara (simile a quello della maggioranza degli eventi sportivi), il Comitato Organizzatore della Granfondo le Terre di Franciacorta ha deliberato la concessione di un bonus sulle quote di iscrizione sostenute dagli atleti per l'edizione 2020, riconoscendo un credito per l'edizione 2021 in relazione sia al mancato che all'avvenuto ritiro del pacco gara, per coloro che si sono presentati in segreteria il sabato e addirittura la domenica. Un pacco gara che ricordiamo conteneva una ricca confezione di sali minerali Pro Action (450 gr.), una salviettina monouso accompagnata dalla pasta lavamani del marchio Nettuno, un ingresso al parco acquatico "Acquasplash Franciacorta" e niente meno che una pregiata bottiglia di "brut" DOCG della Cantina La Fioca, un pregiato spumante apprezzato dagli appassionati e dalla grande critica che si distingue per eleganza e freschezza. Come spesso accade, quanto deciso con accontenterà tutti, anche per il fatto stesso che gli importi saranno unici, nonostante le diverse quote previste per l'iscrizione. Per l'edizione 2021 della Granfondo le Terre di Franciacorta, gli iscritti paganti del 2020 usufruiranno quindi di un credito pari a:

- Euro 22 per chi non ha ritirato il pacco gara, - Euro 7 per chi ha ritirato il pacco gara,

a condizione che l'iscrizione per l'edizione 2021 avvenga entro il 31.12.2020.

Confidando nella comprensione di tutti, il C.O. della GF le Terre di Franciacorta, fiduciosa di poter presto ospitare nella spettacolare terra della Franciacorta atleti e amanti della mountain bike, augura a tutti buone pedalate.

96 visualizzazioni

© 2017 by Mtb Franciacorta Capriolo.

  • Facebook Social Icon
  • Instagram Icona sociale